National Judges and the Case Law of the Court of Justice of the European Union (Atti Cagliari 2019)

L’impatto del diritto dell’Unione europea sugli Stati membri si concretizza, in misura determinante, tramite regole e principi dettati dalla Corte di giustizia e destinati a essere applicati dai giudici nazionali. Il buon funzionamento del complesso sistema derivante dall’interazione tra l’ordinamento dell’Unione e i singoli Stati membri presuppone, pertanto, un rapporto costruttivo tra la Corte di giustizia e le corti nazionali. Muovendo da tale premessa, il volume affronta le problematiche inerenti al ‘dialogo’ tra tutte le corti nazionali (di merito, supreme, costituzionali) e la Corte di giustizia. A tal fine sono stati chiamati a esprimersi, prima di tutto, gli stessi giudici che ne sono protagonisti: a questi ultimi è stato chiesto di illustrare, a partire dalla propria esperienza, le difficoltà di comunicazione, in senso ampio, riscontrate nel dialogo con la Corte di giustizia. Alla voce dei giudici si aggiunge, quindi, quella dei professori specializzati nel diritto comparato ed europeo.

Download pubblicazione

Cibo e diritto (Atti Parma 2019)

Il volume raccoglie oltre trenta saggi, rielaborati, presentati al XXV Colloquio dell’Associazione Italiana di Diritto Comparato, tenutosi a Parma nel maggio 2019 e dedicato a “Cibo e diritto”. I contributi spaziano dalla cultura alimentare, alla filiera agro-alimentare, alla regolazione dei mercati e alla concorrenza, ai profili di proprietà intellettuale, al commercio internazionale, alla tutela dei consumatori e alle tematiche relative all’educazione alimentare e alle sfide della sostenibilità, e si conclude con una parte dedicata ai diritti degli animali.

Atti del colloquio (Vol.1)

Atti del colloquio (Vol.2)

Comparazione e diritto positivo. Un dialogo tra saperi giuridici (Atti seminario Ferrara 2019)

Comparazione e diritto positivo. Un dialogo tra saperi giuridici

Da tempo la comparazione non è l’occupazione esclusiva dei cultori del diritto comparato: vi ricorrono oramai tutti i cultori del diritto positivo. Ai giuscomparatisti spetta allora lo studio dei fondamenti della disciplina e dunque la riflessione sugli oggetti, gli scopi e il metodo della comparazione. Questo si deve però realizzare in dialogo con i cultori del diritto positivo, le cui ricerche costituiscono un punto di riferimento fondamentale, indispensabile a verificare e sviluppare i fondamenti della disciplina. Il volume discute le possibilità e l’agenda di una simile collaborazione e a tal fine raccoglie il punto di vista di cultori del diritto positivo particolarmente sensibili all’utilizzo della comparazione.

Download pubblicazione

Comparare. Una riflessione tra le discipline (Atti Bergamo 2018)

Ius dicere in a globalized world. A comparative overview (Atti Napoli 2017)

Ius dicere in a globalized world. A comparative overview

Cosa si intende oggi per “giurisdizione”? Questa nozione immemorabile sta cambiando nelle società contemporanee sempre più globalizzate? Quali sono le nuove sfide e i nuovi territori che è necessario scoprire?
Trentaquattro studiosi, dall’Italia, dall’Europa e da altre culture giuridiche offrono, in una serie di saggi in italiano e in inglese, la versione aggiornata ed arricchita delle relazioni presentate al XXIV Colloquio biennale della Associazione Italiana di Diritto Comparato (AIDC) tenutosi nel giugno 2017 a Napoli.
I contributi hanno una prospettiva ampia e comparata, guardando ai sistemi esistenti, alle esperienze di successo e ai fallimenti, ai modelli che si è potuto trapiantare, oppure che hanno determinato un rigetto.
La nozione di “giurisdizione” richiede di essere costantemente misurata nei suoi rapporti con gli altri poteri costituzionali, con l’emergere di nuove controversie e di nuovi attori, con le teorie giuridiche e politiche.

Download pubblicazione (Vol. 1)

Download pubblicazione (Vol. 2)

Patrimonio, persona e nuove tecniche di «governo del diritto» incentivi, premi, sanzioni (Atti Ferrara 2007)

Scienza e diritto nel prisma del diritto comparato (Atti Pisa 2003)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au XVI° Congrès International de Droit Comparé – Brisbane 2002

I diritti fondamentali dopo la Carta di Nizza. Il costituzionalismo dei diritti (Atti Messina 2001)

Towards a New European Jus Commune (Giornate Italo-Israeliane 1999)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au XV° Congrès International de Droit Comparé – Bristol 1998

Italian Studies in Law (vol. 2 – 1994)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au XIV° Congrès International de Droit Comparé – Athènes 1994

Saggi di diritto privato europeo: persona, proprietà, contratto, responsabilità civile, privative (Atti Sassari 1993)

Italian Studies in Law (vol. 1 – 1992)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au XIII° Congrès International de Droit Comparé – Montréal 1990

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au XII° Congrès International de Droit Comparé – Sidney 1986

L’influenza dei valori costituzionali sui sistemi giuridici contemporanei (Atti Bari 1983)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au XI° Congrès International de Droit Comparé – Caracas 1982

L’influenza del diritto europeo sul diritto italiano (Atti Firenze 1981)

L’apporto della comparazione alla scienza giuridica (Atti Torino 1979)

G. Gorla – Diritto comparato e diritto comune europeo (Delibera Colloquio Torino 1979)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au X° Congrès International de Droit Comparé – Budapest 1978

Nuovi tipi contrattuali e tecniche di redazione nella pratica commerciale (Atti Camerino 1977)

La tutela degli interessi diffusi nel diritto comparato (Atti Salerno 1975)

RAPPORTS NATIONAUX ITALIENS au IX° Congrès International de Droit Comparé – Tehran 1974

Fundamental Guarantees of the Parties in Civil Litigation (Atti IALS Firenze 1971)

M. Cappelletti – Procédure orale et procédure écrite (Rapport Général VIII Congrès International de Droit Comparé – Pescara 1970)